https://www.cesura.info/ojs/index.php/cr/issue/feed CESURA Rivista 2021-05-08T21:12:42+02:00 prof. Fulvio Delle Donne presidenza@cesura.info Open Journal Systems <p><strong>CESURA - Rivista</strong> è espressione delle posizioni critiche e storiografiche di <a href="https://www.cesura.info/">CESURA</a>, nella sua duplice configurazione di associazione e di centro interuniversitario internazionale. Riflette la vocazione all’interdisciplinarietà e all’integrazione di diverse discipline (in particolare letteratura, filologia, linguistica, storia, arte) dimostrata negli incontri seminariali degli ultimi anni: nel più alto sguardo prospettico che li ha caratterizzati, l’espressione letteraria, la testimonianza documentale, la rappresentazione artistica si sono sempre integrate e la dimensione artistico-culturale non si è mai separata da quella ideologica e dottrinale. La vocazione della rivista, dunque, è riprodurre sinteticamente l’intrinseca varietà e la coesa interazione dei modelli e delle attestazioni storico-culturali dell'Umanesimo e del Rinascimento che si generarono nel Regno dell'Italia meridionale e nella Corona d'Aragona.</p> <p><strong>CESURA - Rivista </strong>adotta il sistema di revisione tra pari con doppia lettura anonima: l'articolo, reso anonimo, viene inviato a non meno di due lettori (<em>referees</em>) scelti tra i più noti specialisti internazionali della disciplina. </p> https://www.cesura.info/ojs/index.php/cr/article/view/editorial Editoriale 2021-04-18T12:41:29+02:00 Direzione Scientifica info@cesura.info <p><strong>CESURA - Rivista</strong> è espressione delle posizioni critiche e storiografiche di <a href="https://www.cesura.info/">CESURA</a>, nella sua duplice configurazione di associazione e di centro interuniversitario internazionale. Riflette la vocazione all’interdisciplinarietà e all’integrazione di diverse discipline (in particolare letteratura, filologia, linguistica, storia, arte) dimostrata negli incontri seminariali degli ultimi anni: nel più alto sguardo prospettico che li ha caratterizzati, l’espressione letteraria, la testimonianza documentale, la rappresentazione artistica si sono sempre integrate e la dimensione artistico-culturale non si è mai separata da quella ideologica e dottrinale. La vocazione della rivista, dunque, è riprodurre sinteticamente l’intrinseca varietà e la coesa interazione dei modelli e delle attestazioni storico-culturali dell'Umanesimo e del Rinascimento che si generarono nel Regno dell'Italia meridionale e nella Corona d'Aragona.</p> <p>L'editoriale è stato scritto da Guido Cappelli e Fulvio Delle Donne con la collaborazione degli altri membri del Direttivo di CESURA.</p> 2021-04-18T00:00:00+02:00 Copyright (c) 2021 Direzione Scientifica